Se pensi che le Hawaii siano solo mare, ti stai sbagliando di grosso. Ed è proprio il suo lato wild che ci ha fatto innamorare di queste isole! Si certo, il mare è bellissimo, ma vuoi mettere fare un trekking mattutino alle Hawaii e poi riposarti in spiaggia? Ha tutto un altro sapore, anzi la pennichella è ancora più meritata!

Se stai quindi cercando lussureggianti foreste pluviali, creste montuose di un verde penetrante, ampie vedute sull’Oceano Pacifico, e panorami incredibili per vivere appieno la bellezza naturale delle Hawaii, allaccia le scarpe e seguici in questi trekking che non puoi proprio perderti in un viaggio alle Hawaii.

4 trekking alle Hawaii da non perdere

Waihe’e Ridge Trail – Maui

Questo è il trekking che più abbiamo amato di Maui. Un percorso che ti permette di camminare tra le meravigliose montagne dell’isola, immersi tra felci, e altre svariate piante, che cambiano man mano che si sale in quota, ma soprattutto con viste mozzafiato incredibili. Da una parte godrai di un panorama sulle acque cristalline dell’oceano e dall’altra la lussureggiante e verdissima valle della foresta pluviale, e le cascate Makamaka’ole in lontananza.

Trekking alle Hawaii

Il sentiero si trova a 10 chilometri a nord della città di Wailuku, sulla Highway 340. Il punto di accesso è segnalato dal cartello di Nā Ala Hele a pochi passi dal recinto per il bestiame del Mendes Ranch. Entra con l’auto per questo tratto di strada asfaltato e, arriva al secondo parcheggio dove potrai lasciare l’auto gratuitamente, e iniziare così il tuo trekking. Il parcheggio è aperto dalle 7.00 alle 19.00.

Il sentiero è ben segnalato e facile da seguire, ha alcuni tratti che sono davvero ripidi, ma quando arriverai al punto più alto, i panorami sono così sbalorditivi che dimenticherai ogni fatica.

Waihe’e Ridge Trail 

E una volta raggiunta la vetta scendi per lo stesso percorso, dando sempre un’occhiata a questi strepitosi panorami.

Ti consigliamo inoltre di arrivare entro le nove perché ci sono davvero pochi posti per posteggiare, ma soprattutto qui si annuvola velocemente e rischieresti di camminare in mezzo alle nuvole. Sarebbe un peccato perdersi queste viste dall’alto!

Dati tecnici:

  • Dislivello: 450 metri
  • Lunghezza percorso: 7,00 km
  • Tempo di percorrenza: 2.00 ore

Pipiwai Trail – Maui

Il Pipiwai Trail, è un sentiero molto semplice ma con punti di interesse incredibili. Si trova nel lato sud-est dell’Haleakalā National Park, sopra l’Oheo Gulch, e lo si raggiunge dopo avere superato la città di Hana per oltre 12 miglia.

Se hai già visto l’alba sul vulcano di Haleakalā, potrai utilizzare lo stesso ticket per entrare nel parco. Qui arriverai ad un centro visitatori, e una volta parcheggiato segui i cartelli per il sentiero Pipiwai Trail. Il primo tratto non è particolarmente interessante, è soprattutto all’interno di un bosco, troverai però le piccole cascate di Makahiku, e l’albero di Banyon. Non farti venire la strana idea di tornare indietro, perché ad un certo punto entrerai nella parte più interessante di questo trekking, ovvero nell’enorme foresta di bambù.

Trekking alle Hawaii

Un luogo magico soprattutto per i suoi rumori che, possiamo definire musica, in quanto emanano un particolare suono quando il venticello fa muovere i rami, qualcosa di unico che noi non avevamo mai visto e sentito.

Questo sentiero poi si conclude arrivando alla cascata più alta delle Hawaii, ovvero la Waimoku Falls, che cade per 400 piedi lungo una parete di roccia lavica a strapiombo in mezzo alla valle. E’ davvero emozionante questo momento.

Waimoku Falls

Dati tecnici:

  • Dislivello: 250 metri
  • Lunghezza percorso: 5,50 km
  • Tempo di percorrenza: 1.45 ore

Una volta goduto il paesaggio non ti resta che tornare indietro per lo stesso percorso, ma non andare subito via. Fai un ulteriore mini passeggiata. Si tratta di un anello di 800 metri, per guardare le famose Seven Sacred Pools, con l’imponente oceano e la spiaggia nera. Ti si aprirà proprio uno scenario da cartolina.

trekking alle Hawaii

Kalalau Trail nell’Haena State Park – Kauai

Il Kalalau Trail è un percorso lungo 17 chilometri all’interno dell’Haena State Park. Un trekking tutt’altro che facile, che attraversa la Napali Coast dalla spiaggia di Ke’è alla spiaggia di Kalalau. Ti consigliamo di farlo solo se sei particolarmente pratico di montagna, e meglio ancora con guida visto che, sei dall’altra parte del mondo. (A tal proposito ti ricordiamo sempre di fare un’assicurazione di viaggio per tutelarti da eventuali brutti imprevisti, noi ci affidiamo sempre ad Heymondo.)

HEYMONDO

Tuttavia puoi comunque goderti parte di questo strepitoso percorso e panorama percorrendo solo i primi 4 chilometri del sentiero, ed arrivare così fino a Hanakapiai Beach. Credici che è sufficiente per emozionarsi grazie ai meravigliosi scorci sulla Napali Coast.

Napali Coast

Permessi di ingresso

Per entrare all’Haena State Park, devi prenderti per tempo, prenotando online il tuo posto. Le iscrizioni aprono 30 giorni prima, alle 12.00 ore Hawaiiane (ricordati il fuso di 12 ore). Le disponibilità si esauriscono velocemente, in quanto c’è un limite di 900 visitatori al giorno, e gli ingressi sono scaglionati in 3 orari: mattino, pomeriggio e tramonto. Se vuoi rimanere tutto il giorno, devi prenotare per tutti e 3 gli ingressi.

cosa vedere a Kauai

Ci sono diversi tipi di prenotazioni:

  • solo ingresso: 5$ a persona;
  • ingresso con la propria auto: 10$ parcheggio, per fascia oraria, e 5$ a persona. Puoi entrare quando vuoi nel tempo della tua fascia oraria, ma devi uscire entro l’orario indicato. Questi ticket si esauriscono velocemente perché ci sono solo 100 posti auto. E’ a prova di click;
  • ingresso con navetta: $35 a persona, nel sito ufficiale del parco trovi tutti i dettagli.

Inoltre se decidi di percorrere l’intero trekking di 17 chilometri, devi richiedere un apposito permesso, indipendentemente dal fatto che tu abbia intenzione di accamparti o meno.

Dati tecnici:

  • Dislivello: 550 metri
  • Lunghezza percorso: 7,60 km
  • Tempo di percorrenza: 2.30 ore

Wiliwilinui Ridge Trail – Oahu

Questo è stato il nostro primissimo trekking nel nostro viaggio alle Hawaii. Siamo ad Oahu, e con questo trekking si sale sopra le meravigliose montagne dell’isola, con scorci pazzeschi.

Oahu cosa vedere

Il percorso inizia abbastanza facilmente, ma proseguendo diventa sempre più ostico. Troverai ripide scale, alcune particolarmente sconnesse dove c’è anche una piccola corda che ti aiuta a salire. Ma, man mano che sali sempre più in alto, i panorami diventano stellari, sarai completamente immerso nella vegetazione di queste creste montuose che si estendono vero l’Oceano Pacifico, con un meraviglioso skyline su Honolulu.

Trekking alle Hawaii

Come arrivare

Il percorso inizia all’interno della zona residenziale di Waialae Iki 5. Devi oltrepassare una stazione di guardia che ti rilascerà un pass gratuito e una mappa per accedere al parcheggio.

Ci sono pochi parcheggi per gli escursionisti vicino all’inizio del sentiero, quindi la guardia distribuisce solo un certo numero di pass giornalieri. Se il parcheggio è pieno dovrai accedere in un altro giorno o a piedi però, dovresti aggiungere altre 2 miglia da fare su un percorso asfaltato, non in ombra e pure in salita. Il permesso lo restituirai in una cassetta postale sul lato destro della stazione di guardia al tuo ritorno.

Dati tecnici:

  • Dislivello: 400 metri
  • Lunghezza percorso: 7 km
  • Tempo di percorrenza: 2.00 ore

Trekking alle Hawaii: tips & altri consigli utili

cosa vedere nell'isola di maui

Il problema di questi trekking alle Hawaii non sono tanto il dislivello e la lunghezza ma il terreno, che in caso di pioggia potrebbe risultare particolarmente fangoso e soprattutto scivoloso, quindi i nostri consigli sono:

  • scarpe da trekking fondamentali, no sneakers o ciabattine da spiaggia. Tienile in macchina per andare in spiaggia a crogiolare sotto il sole post trekking;
  • k-way sempre con te, il meteo cambia davvero repentinamente;
  • crema solare, sei pur sempre alle Hawaii;
  • acqua e cibo non devi mai lasciarli a casa. In nessun trekking troverai chioschi o luoghi dove ristorarti, è tutto tremendamente selvaggio, ed è proprio questo lato wild che rende questi trekking speciali;
  • e infine preparati a forte emozioni, il percorso ma soprattutto le viste dall’alto sono uniche, rimarranno impresse nella tua mente e nel tuo cuore per sempre.

Cosa dici vale la pena fare anche questi 4  trekking alle Hawaii?

MyTour Banner

Lara & Davide

Due cuori in viaggio, con una costante voglia di fuga. Viaggiatori zaino in spalla, amanti dello sport e della natura e che non amano lasciare i propri sogni nel cassetto

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *