Ami i mercati e lo street food? Ami assaggiare pietanze che provengono da ogni parte del mondo? Beh, allora sei nel posto giusto! E vedrai che scegliere dove mangiare a Londra, non sarà sicuramente difficile. Anzi, avrai l’imbarazzo della scelta, e riuscirai a soddisfare ogni tua esigenza. Come puoi immaginare in questa città troverai di tutto, ma oggi ti portiamo in 4 dei numerosi mercati presenti a Londra, che più abbiamo amato. E gli ultimi due sono sicuramente i nostri preferiti.

Ti starai chiedendo, ma con tutte le cose che ci sono da visitare a Londra, mi porti a mercati? Si! Anche se non sono la tua priorità, ti consigliamo di fare un salto almeno, ad uno di quelli che ti facciamo conoscere di seguito, per vivere un’esperienza da vero local e farti immergere dai vari profumi. Oltre al fatto, che, in questo modo, risparmi un bel po’ di sterline. Un po’ come quando siamo stati a New York.

4 mercati del cuore, dove mangiare a Londra

Camden Market

dove mangiare a Londra

Sicuramente è uno dei mercati più famosi di Londra. Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18. E’ suddiviso in tre zone principali: Camden Lock Market, Camden Stables Market e Buck Street Market. Qui si respira la vera vivacità artistica degli inglesi. Troverai di tutto, perché non è solo un mercato culinario: oggetti vintage, d’arte e abiti attireranno sicuramente la tua attenzione, ma anche il tuo olfatto e palato sarà soddisfatto.

Infatti per quanto riguarda la cucina, stati tranquillo, ci sono bancarelle con cibi provenienti da tutto il mondo. Dalla pasta fresca fatta a mano, al cibo orientale, panini etc. Non ti basterà una settimana per provare tutte le bancarelle.

Borough Market

E’ il mercato culinario più antico di Londra, aperto nel lontanissimo 1756, oltre ad essere il più famoso e popolare d’Inghilterra. Anch’esso aperto tutti i giorni.

dove mangiare a Londra

Il mercato è praticamente diviso in due aree. Una parte è dedicata ai piccoli produttori che vendono direttamente il cibo dalla fonte, molti infatti sono i prodotti biologici, che seguono una vera filosofia slow e sostenibile. Sicuramente se ami i prodotti locali e freschi, adorerai questo posto. E oltre a tutto ciò, c’è anche la vera e propria parte culinaria, con uno street food che spazia dal panino israeliano, al cibo coreano fino al pesce crudo. Diciamo che in un unico mercato puoi fare la spesa con prodotti di alta qualità e allo stesso tempo soddisfare il tuo appetito all’istante. Nella nostra pagina Instagram, troverai un video dedicato,  se vuoi vedere un’anteprima.

Si trova tra l’altro in una posizione davvero comoda, vicino al London Bridge, fermata anche della relativa metro.

Brick Lane Market e Old Spitalfields Market

Partiamo da fatto che questa è la zona che più amiamo. Siamo a Shoreditch, ovvero in un museo a cielo aperto per le diverse opere di murales presenti. Anzi capita spesso di trovare gli artisti all’opera nelle loro creazioni. Se non ci sei mai stato, ti consigliamo di leggere il nostro articolo su questa Londra insolita.

dove mangiare a Londra

E in questo quartiere ci sono due mercati davvero interessanti:

  • Old Spitalfields Market: un mercato coperto in stile industriale, aperto tutti i giorni, dove all’interno ci sono sia bancarelle che vendono oggetti artigianali e vestiti, e ovviamente le immancabili bancarelle di street food. Solitamente sono bancarelle o furgoni permanenti, e l’imbarazzo della scelta è assai ampio, forse anche più raffinato rispetto ai due mercati sopra citati. Che ci passi per colazione, pranzo o cena, non rimarrai affatto deluso. Davide qui non si fa mai sfuggire il doppio muffin al cioccolato.
  • Brick Lane: questo è un vero e proprio mercato di strada, molto frequentato e caotico, con una selezione di venditori di street food da capogiro. C’è chi taglia la frutta al momento per la migliore macedonia, chi frigge, chi spadella, etc. Un mix che non ti lascerà a bocca asciutta. Ovviamente anche questo mercato non ha solo bancarelle di cibo ma troverai veri e propri banchi di prodotti artigianali e vestiti. Al contrario degli altri, è proprio in strada, non occupa una struttura, e viene montato solamente il sabato e la domenica.

Mangiare a Londra, evitando i fast food e risparmiando

Inutile nascondere il nostro amore per questo genere di mercati. Per noi sono tappe irrinunciabili in ogni parte del mondo, anzi forse è una delle prime cose che ricerchiamo, dopo la street art di un nuovo luogo che stiamo visitando. Non temere di spendere eccessivamente per mangiare a Londra e così finire in qualche fast food, non ne vale la pena. Prova questi mercati e sarai soddisfatto tu e anche il tuo portafoglio. Anche perché la scelta è davvero ampia in questa città.

Non ci tiriamo mai indietro di fronte a del buon cibo, e al massimo, in caso di sensi di colpa, ci cimentiamo in una corsa per le vie di Londra per smaltire tutti questi deliziosi assaggi, per poi riprendere a mangiare.

Li conoscevi questi mercati? Quali altri posticini ci consigli per mangiare a Londra?

MyTour Banner

Lara & Davide

Due cuori in viaggio, con una costante voglia di fuga. Viaggiatori zaino in spalla, amanti dello sport e della natura e che non amano lasciare i propri sogni nel cassetto

Ti potrebbe interessare:

4 commenti

  1. Visitati tutti e 4 e non saprei quale scegliere come migliore mercato, forse tra tutti quello che mi ha stupito di più è Borough Market, visitato l’ultima volta che siamo stati a Londra!

  2. Quanto vorrei tornare a Londra anche solo per visitare questi splendidi mercatini con lo street food! Sono stata mezza giornata (e mi vergogno ma non è stata colpa mia) tanti anni fa quando facevo le superiori e vorrei davvero visitarla come si deve: questo, chiaramente, comprende anche i mercatini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.