Singapore una città dai mille volti, con la sua parte moderna da vedere e i suoi quartieri etnici da vivere. Non è solo grattacieli e futurismo ma anche giardini spettacolari, quartieri tipici e street food locale spaziale. Una città in continuo movimento che non ti annoia mai, né di giorno né di notte.

Ci vorrebbe almeno una settimana per girarla tutta, ma se come noi, sei solo di passaggio, cerca di visitare più quartieri possibili per conoscere tutte le sue varie sfaccettature.

Seguici in questo tour! Ti indichiamo le cose assolutamente da vedere a Singapore!

Quartieri etnici

Inizia con un tour trai i quartieri etnici, tappe per noi obbligatorie per iniziare a gustare l’aria locale di Singapore, e sentire il profumo dell’Asia che tanto adoriamo. Sembra quasi di non essere nella moderna Singapore.

  • Little India: con i suoi numerosi edifici color pastello. Passeggia nelle varie viuzze e fatti travolgere tra il profumo del curry dei loro piatti e i templi hindu super colorati che odorano di incenso, come lo Sri Veeramakaliamman Temple

Cosa vedere a Singapore

  • Chinatown: con i suoi molteplici locali dove ristorarsi, per poi perdersi lungo le sue strade visitando il Sri Mariamman Temple e Buddha Tooth Relic Temple, che svetta con i suoi cinque piani dipinti di rosso

Cosa vedere a Singapore

  • Quartiere di Kampong Glam: il quartiere che più abbiamo amato, il cuore islamico di Singapore. Tra moschee, pareti colorate, profumi di spezie, e locali di ogni tipo con le loro prelibatezze, tutte da assaggiare! Ovviamente da non perdere, ma è impossibile non vederla, la Sultan Mosque, con la sua cupola dorata, un vero incanto verso l’ora del tramonto, e Haji Lane con la sua coloratissima street art.

Cosa vedere a Singapore

Garden By The Bay

Garden by the Bay

Il lato eco-friendly di Singapore e possiamo definirlo un posto unico nel suo genere al mondo, dietro al Marina Bay. Tra natura e tecnologia, ti troverai difronte ad un giardino che ha dell’incredibile, tra giganti alberi e un orto botanico di 101 ettari di superficie con enormi serre: la Flower Dome che riproduce il clima secco di tipo mediterraneo e la Cloud Forest che ricrea un ambiente più tropicale. L’ingresso alle serre è di 28 dollari, ma ti assicuriamo che ne vale davvero la pena!

Cosa vedere a Singapore

I giganti alberi sono inoltre collegati tra loro dalla OCBC Skyway, ovvero una passeggiata sopraelevata che ti permette di avere una meravigliosa vista sui giardini. Ti consigliamo però di andarci di sera per godere della città in versione notturna, come ti spieghiamo qui in dettaglio.

Marina Bay Sand

Chi non la conosce questa struttura, con la sua famosa infinity pool a sfioro sulla città?

Simbolo di Singapore, impossibile da non notare. L’imponente struttura è formata da tre torri e da una piattaforma sospesa. Merita vederlo di giorno, ma anche la notte con il suo spettacolo di luci.

Marina Bay

La piscina è riservata solo agli ospiti, per una di quelle serate da Mille e una notte, mentre la piattaforma panoramica, a pagamento ($ 26) è aperta a tutti. Oppure idea più conveniente, è sorseggiare un cocktail al Club Lounge, dove non hai la stessa vista dalla piattaforma ma qualcosa di molto simile.  Attenzione che dopo le 18 non si può accedere con canottiera e infradito, quindi portati un abbigliamento adatto per l’occasione.

Da qui, poi prosegui per una passeggiata verso il famoso Merlion, la fontana-simbolo di Singapore.

Merlion

Cosa vedere a Singapore: informazioni pratiche

Periodo migliore per vedere Singapore

Singapore è famosa per il grande caldo e la forte umidità durante tutto l’anno. Raramente l’umidità dell’aria scende sotto l’80%. Pertanto preparati con abiti leggeri. Non avendo grosse differenze climatiche, cerca semplicemente di evitare il più possibile i mesi più piovosi, vale a dire: novembre, dicembre e gennaio. Noi ad agosto ci siamo trovati bene, nonostante l’alto tasso di umidità, al quale comunque poi ci si abitua.

Come muoversi a Singapore

Singapore vanta dei mezzi davvero comodi e puliti, infatti a bordo non puoi né bere né mangiare. Anche se noi abbiamo preferito, come sempre, muoverci soprattutto a piedi, per non lasciarci sfuggire le particolarità di ogni quartiere.

I mezzi più rapidi per raggiungere il centro dall’aeroporto sono sicuramente:

  • la metropolitana (MRT) che raggiunge il centro in circa 30 minuti, comoda anche per spostarsi in ogni altro punto della città. È attiva dalle 5.30 del mattino alle 24.00. La puoi prendere nei terminal 2 o 3. Se sei invece atterrato su un altro terminal, dovrai spostarti con lo skytrain interno dell’aeroporto nel caso del Terminal 1, oppure lo shuttle bus che collega il Terminal 4 al 2, entrambi gratuiti
  • il taxi oppure puoi prenotare direttamente dall’Italia un transfer con Civitatis

Consiglio: se pensi di usarla spesso, è sicuramente più conveniente fare la ricaricabile EZ-Link o il Singapore Tourist Pass che offre corse illimitate per 1, 2 o 3 giorni dipende dal tipo di ricarica che compri.

Street art Singapore

Documenti/visto e assicurazione di viaggio per recarsi a Singapore

Non è necessario un visto di ingresso per soggiorni inferiori ai 3 mesi. Sarà sufficiente presentare un passaporto valido per almeno 6 mesi dal momento di uscita dal paese, e un biglietto di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio verso altre mete.

Ricordati di non partire per Singapore senza aver prima stipulato una assicurazione di viaggio. Noi ci affidiamo a Heymondo (utilizzando questo link avrai il 10% di sconto, che abbiamo ottenuto per i nostri lettori).

Dove dormire a Singapore

Singapore non è sicuramente una delle città più economiche al mondo. Prenditi per tempo per trovare la migliore offerta low cost. C’è veramente di tutto, dagli ostelli ad hotel di lusso, l’importante è essere vicino ad una fermata della metro, come in tutte le grandi città.

Se possibile, scegli un hotel dotato di piscina per una vista della città dall’alto. Puoi fare così un bagno di mezzanotte per rinfrescarti prima di andare a dormire, dopo una lunga giornata in giro in questa umida Singapore.



Booking.com

Dove mangiare a Singapore

Per assaporare i loro piatti tipici in maniera economica, l’unico modo è andare nelle bancarelle di street food, che trovi nei vari quartieri. Ottimo cibo ad un prezzo economico, praticamente il giusto compromesso.

Il posto che più abbiamo amato e dove torneremo subito all’istante è Lau Pa Sat hawker centre (18 Raffles Quay), un mercato storico attivo dal 1830. Il preferito anche dai lavoratori del distretto finanziario, dove vengono serviti piatti da ogni parte del mondo: indiani, coreani, filippini, giapponese e vietnamiti, praticamente hai l’imbarazzo della scelta.

Cosa vedere a Singapore

Merita vedere Singapore?

Singapore non è una città low-cost, e peserà notevolmente in un viaggio in Asia, ma è talmente originale ed unica, che merita sicuramente anche una sola visita di passaggio, per cogliere i suoi lati più moderni in contrasto alle tradizioni locali.

Inoltre è ricca di spazi verdi, pulita e ordinata, grazie anche alle rigide regole come non mangiare il chewing-gum. Indubbiamente, è una città che ha da offrire tantissimo ad ogni visitatore, per quello la consigliamo sicuramente anche solo come meta di passaggio. Non ti deluderà.

Scrivici nei commenti, per ogni altra informazione e per vivere la notte di Singapore ti consigliamo di leggere anche questo articolo.

Marina Bay

MyTour Banner

Lara & Davide

Due cuori in viaggio, con una costante voglia di fuga. Viaggiatori zaino in spalla, amanti dello sport e della natura e che non amano lasciare i propri sogni nel cassetto

Ti potrebbe interessare:

19 commenti

  1. Ma sai che mi ispira parecchio Singapore? Sembra un luogo così lontano e invece pare alla portata di tutti! Mi piacerebbe visitarla appena la situazione lo consentirà, trovo che ci sia un bel mix di moderno e antico, come piace a me!

  2. Bella Singapore, mi ero informata su questa città in vista di un viaggio a Bali, come tappa intermedia in cui fare scalo. Del mio viaggio a Bali non si è più fatto nulla e Singapore mi è rimasta in mente come meta da visitare prima o poi. Le vostre belle foto e i vostri consigli mi fanno venir voglia di partire !

  3. Singapore è una meta troppo particolare per non includerla nella mia bucket list. Vorrei organizzare un viaggio in Indonesia e, per spezzare, proprio passare qualche giorno a Singapore. Dalle foto sembra incredibile!

  4. Questa è una città che voglio assolutamente visitare prima o poi. Chissà quando si sistemerà la situazione e si potrà andare da quelle parti!!?? Nel frattempo mi segno il vostro itinerario

  5. Non siamo mai state in Asia e Singapore è una città che abbiamo sulla lista dei sogni da tanto tempo. Volevamo partire proprio da Singapore per il nostro primo viaggio in Asia, ma non so bene quando potremo davvero metterci ad organizzare questo viaggio. Intanto grazie per i consigli utilissimi e le bellissime foto.

  6. Un viaggio a Singapore è un sogno che coccolo da qualche anno, ma ahimè non sono ancora riuscita a realizzarlo, per un motivo o per un altro. Poi adesso ci si è messo in mezzo anche il Covid! Speriamo di riuscire ad andarci prima o poi, perchè mi affascina moltissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.