Qualche tempo fa ti abbiamo dato qualche consiglio per riuscire a correre con il caldo, e rimanere allenato per le prossime gare autunnali. Lo sappiamo, che può diventare estenuante con queste temperature e, che non è facilissimo mantenere la motivazione alta se non hai gare in programma. Ma, sarebbe un peccato poi ricominciare da zero, a settembre. Quindi, se ti ricordi, tra i vari nostri consigli, ti suggerivamo di alzarti presto e andare a correre all’alba, punto dolente per moltissime persone. Ma non dire subito no, prova e leggere i nostri suggerimenti, e magari potresti cambiare idea.

5 consigli per correre all’alba

correre all'alba

  1. Punta più sveglie ravvicinate

Eh sì succede a tutti, al primo suono della sveglia, facilmente la spegnerai, perché sei ancora immerso nei tuoi sogni. Ma se ne inserisci almeno tre, c’è una buona probabilità che al terzo squillo riesci ad alzarti, e a partire per la tua corsetta. Oppure resta il buon vecchio metodo, di mettere la sveglia il più distante possibile dal letto, così sarai costretto ad alzarti per spegnerla. E ormai che sei in piedi tanto vale cambiarsi e andare a correre all’alba.

  1. Prepara gli indumenti il giorno prima

Questo ti permettere di essere più veloce e agile per partire. Già sei assonato, se devi capire cosa indossare diventa ancora più dura. Inoltre aver preparato già gli indumenti ti inganna la mente, perché sai che sono lì pronti ad aspettarti.

  1. Lascia entrare un po’ di luce in camera

Questo punto è fondamentale. Che tu abbia balconi, o tapparelle se devi andare a correre al mattino, lasciali un po’ aperti. Così appena vedi il primo raggio di luce diventa più facile alzarsi. Ovvio vale solo per l’estate, purtroppo in inverno, correrai principalmente al buio se andrai all’alba.

  1. Prepara la colazione la sera prima

Questo sempre per accelerare il post corsa e riuscire a fare colazione prima di andare a lavoro. Altrimenti dovresti alzarti ulteriormente prima per riuscire a mangiare qualcosa prima di uscire. E come tutti i runners sanno, è fondamentale mangiare post sport! E la colazione lo è ancora di più.

  1. Datti una motivazione

Se corri al mattino, hai già fatto la tua attività giornaliera e avrai più tempo libero per altri hobby serali, o perché no per un aperitivo con il tuo compagno o con i tuoi amici. Hai mai pensato a quante cose puoi fare in più se anticipi la tua corsa all’alba?

Vedrai che è solo una questione di abitudine, soprattutto quanto ti rendi conto che sei più attivo durante la giornata grazie alle endorfine rilasciate ma, soprattutto, alla sera post lavoro sarai completamente libero. In particolare sei hai avuto una giornata difficile a lavoro, aver già corso fa assolutamente la differenza.

Oltre al fatto che le luci del mattino sono sempre molto suggestive, sentirai il suono della natura che si sveglia e a volte anche il profumo che esce dai panifici, dove i fornai stanno già lavorando.

Termoli

Cosa dici, ti abbiamo convinto?

Anche tu usi queste tecniche per riuscire a correre all’alba o sei un temerario che continua ad andare con i 38° gradi serali? Ti aspettiamo nei commenti, ci fa sempre piacere leggerli!

E continua a seguirci anche su Instragram, racconteremo sempre in tempo reale le nostre prossime avventure sportive!

MyTour Banner

Lara & Davide

Due cuori in viaggio, con una costante voglia di fuga. Viaggiatori zaino in spalla, amanti dello sport e della natura e che non amano lasciare i propri sogni nel cassetto

Ti potrebbe interessare:

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.