Quando si pensa alla Liguria, si immagina subito il suo mare, si sente il sapore del basilico e della loro focaccia unta d’olio appena sfornata. Ma non è solo questo. Lo scorso weekend abbiamo avuto occasione, di passare 3 giorni in uno dei Borghi più belli d’Italia, ed esattamente a Laigueglia. Siamo in provincia di Savona, nella Baia del Sole. Un piccolo borgo, incastonato tra Alassio e Andora e delimitato da Capo Santa Croce e Capo Mele. E se pensi che sia una località da vivere solo d’estate, non c’è nulla di più sbagliato. Grazie ad un invito per un blog tour organizzato da Qui Laigueglia, la rete di imprese turistiche che riunisce diverse attività locali, siamo andati alla scoperta di tutte le sue chicche più nascoste che non vediamo l’ora di raccontarti. E quindi la domanda ora è: cosa fare e vedere a Laigueglia?

Seguici in questo nostro viaggio slow tra relax, avventura e gusto.

La storia di Laigueglia tra pescatori e mercanti

Laigueglia

Abbiamo iniziato la nostra avventura a Laigueglia, con Felice, la nostra guida messa a disposizione da Qui Laigueglia, che ci ha fatto conoscere la storia e le leggende di questo borgo di pescatori, tra vicende di mercanti, corsari e pescatori di corallo. La pesca del corallo infatti, fino al 700, era la vera ricchezza di Laigueglia, dove i pescatori si spostavano fino alla Corsica per raccoglierlo. I quali però, per evitare la tassazione, lo utilizzavano come scambio di merce di beni alimentari, diventando il mezzo di baratto più importante dell’epoca.

Cosa fare e vedere a Laigueglia: i nostri 5 consigli

  1. Il borgo e i suoi carrugi

Passeggia con il naso all’insù tra le viuzze color pastello, tipiche della Liguria. Tutte conducono a delle piccole piazze fino al mare, e capirai subito il motivo del suo ingresso tra uno dei Borghi più belli d’Italia.

cosa fare e vedere a Laigueglia

Visita la Chiesa di San Matteo, tra le 3 più grandi di tutta la Liguria, con i suoi campanili che vegliano su tutto il borgo. I campanili furono costruiti sia con le donazioni del popolo che delle famiglie più nobili. E per far capire l’importanza dei meno ambienti, il campanile di ponente, ovvero del popolo, fu costruito più alto di 40 centimetri. Ospita inoltre al suo interno 13 altari, posti all’epoca dalle famiglie più ricche del paese e, un esempio raro di Cartelame, ovvero di una struttura di tela e cartone di arte popolare.

  1. Colla Micheri

Colla Micheri

Un piccolo borgo incantevole, che ti riporta indietro nel tempo. Incastonato tra le colline, dove si respira un vero senso di pace, da diventare il nostro posto del cuore. Facilmente raggiungibile anche in auto, ma ancora meglio a piedi o in e-bike. Un borgo dove il tempo sembra si sia fermato, con le sue piccole viuzze in pietra incastonate tra gli ulivi.

Da qui parte anche un breve trekking verso il punto panoramico dove il celebre esploratore Thor Heyerdahl amava ritirarsi e dove progettò alcune delle sue imprese più famose. Infatti, per commemoralo, qui si trova anche un memoriale che rappresenta la “tomba di Thor Heyerdhal”.

  1. Cosa fare e vedere a Laigueglia per un turismo attivo: le attività outdoor

cosa fare e vedere a Laigueglia

Se come noi ami le attività outdoor, potrai unire ai tuoi giorni di relax al mare, tantissime altre attività per una vacanza più attiva e ancora più a contatto con la natura.

Qui infatti ci sono oltre 25 km di percorsi su strade bianche. Le puoi percorrere correndo, in mountain bike o praticando del nordic walking, attraversando uno scenario davvero unico. Dove mare e colline si fondono, regalando scorci mozzafiato sul classico paesaggio ligure. Per il noleggio ti consigliamo di affidarti a Laigueglia Bike & Welness, per la sua vasta scelta di biciclette e consigli.

cosa fare e vedere laigueglia

Se invece non ami la collina, puoi sempre optare per una biciclettata al tramonto verso Alassio, magari con sosta per una merenda al frantoio di Aldo Armato. Oppure come amiamo fare noi, correre all’alba, con il rumore delle onde del mare di sottofondo.

Ma ti consigliamo anche:

  • yoga all’alba nei pressi del molo: una delle esperienze che più Lara ha amato. Con i raggi del sole che ci davano il buongiorno e il panorama incantevole circostante;
  • marcia acquatica al tramonto: uno sport adatto veramente a tutti, anche ai meno sportivi. E’, un ottimo modo per rimanere attivi anche in vacanza. Un’attività piena di benefici per la circolazione sanguigna e il ritorno venoso. La si può praticare tutto l’anno, anche in inverno con le apposite mute che ti verranno fornite.

Cerca l’esperienza più adatta a te direttamente qui!

  1. Cooking Class

cooking class

La cucina della Liguria è pura libidine, e tra le specialità che non possono proprio mancare, c’è sicuramente il pesto e la farinata (torta salata molto sottile preparata con la farina di ceci). Quale ottima occasione se non cucinandole con l’aiuto di uno chef? In questa simpatica lezione, sarai seguito da Antonio del Ristorante Pacan.

  1. Percorsi enogastronomici

cosa fare e vedere laiguegliaConoscere il territorio attraverso i suoi sapori fa parte sempre del viaggio. Abbiamo avuto l’occasione di conoscere la storia dell’azienda agricola Peq Agri. Un’azienda che guarda al passato ma per sostenere il futuro. Facendo attenzione ai valori sulla sostenibilità dell’ambiente, degli animali e delle persone, con l’obiettivo di promuovere il territorio attraverso i propri prodotti a km zero e biologici.

Potrai fare una semplice degustazione dei loro vini, accompagnata da sfiziosi cicchetti o, fare delle vere e proprie cene di gusto con menù pensati alla stagionalità e alla valorizzazione del prodotto.

La cucina locale a km 0: dove assaggiarla

In un viaggio non può mai mancare un assaggio delle tradizioni del territorio. La cucina di Laigueglia è una cucina di mare e di terra, e tra le sue peculiarità sicuramente non potrai farti sfuggire le “sarde” ripiene o fritte, la trofie al pesto e un bel po’ di farinate e focacce, oltre ai baci di Laigueglia (tipico dolce con nocciole e cacao).

Laigueglia

Senza dubbio ti consigliamo di mangiare da Ristorante Pacan se, sei alla ricerca dei piatti della tradizione. Se invece ami una cucina in chiave più moderna non ci sono dubbi, corri a cenare dà Il Pirata. Il proprietario ha due locali, il ristorante per un pranzo e cena più rilassata vista mare, ed un’enoteca ottima per un aperitivo serale con stuzzichini più semplici ma sempre molto gustosi.

Dove dormire?

Noi abbiamo avuto la possibilità di pernottare presso l’hotel Villa Ida che si trova molto vicino al mare e al centro storico. Dispone di una SPA e un’area bambini, ma il loro pezzo forte è sicuramente la colazione con dolci, biscotti e marmellate fatte in casa, ma soprattutto premiamo la gentilezza e la disponibilità ad ogni bisogno.

colazione hotel villa ida

E infine qualche consiglio pratico per arrivare a Laigueglia

È possibile raggiungere Laigueglia in auto percorrendo l’autostrada A10 Genova-Ventimiglia e uscire ai caselli di Albenga o Andora. Oppure in treno scendendo direttamente alla stazione di Laigueglia.

Mentre l’aeroporto di Genova si trova a 92 km e quello di Nizza a 100 km.

Termina così il nostro racconto su cosa fare e vedere a Laigueglia…

cosa fare e vedere a Laigueglia

Sarà stato il colore delle sue case, l’accoglienza ricevuta, il profumo del mare e del suo cibo a tutte le ore del giorno, ma c’è una certezza: Laigueglia ci ha fatto impazzire!

Abbiamo imparato che l’unico modo per conoscere bene un luogo è parlare con la gente del posto, che ti svela i migliori aneddoti, come Felice o Emilia del negozio Olearius, che sono riusciti ad arrivare al nostro cuore. Abbiamo capito che in Liguria non si viene solo per il mare. Anzi fuori stagione si può vivere ancora con più calma e in modalità slow, tra una biciclettata lenta lungo mare e un trekking sulle colline.

Noi non vediamo l’ora di tornare, per riprovare le emozioni di questi giorni e immergerci nuovamente tra mare e natura e scorci mozzafiato. Ti abbiamo convinto? Se vuoi rivivere le nostre emozioni e capire esattamente cosa fare e vedere a Laigueglia, dai un’ultima occhiata alle storie in evidenza sul nostro profilo Instagram e, condividi l’articolo per far conoscere a più persone possibile questo meraviglioso borgo!

Per rimanere sempre aggiornato sui nostri viaggi e weekend fuori porta, iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi
MyTour Banner

Lara & Davide

Due cuori in viaggio, con una costante voglia di fuga. Viaggiatori zaino in spalla, amanti dello sport e della natura e che non amano lasciare i propri sogni nel cassetto

Ti potrebbe interessare:

16 commenti

  1. Abito a poca distanza da Laigueglia, forse neanche una ventina di chilometri e ci sono passata varie volte. Però non mi sono mai davvero fermata a visitarla, il vostro articolo mi fa pensare che dovrei organizzare una gitarella fuori porta per conoscere meglio questa cittadina!

  2. Laigueglia come tutta la Liguria ha molto da offrire anche se non tutti lo sanno.
    Tra il bellissimo mare e le panoramiche colline, le cose buonissime da mangiare (e il buon vino da non dimenticare) c’è sempre qualcosa da fare!

  3. Passo da Laigueglia quando voglio mangiare il riso ai frutti di mare migliore di tutta la Liguria. Per digerire poi, non c’è nulla di meglio di una passeggiata in un borgo incantevole affacciato su un bellissimo tratto di mare. Ora però mi hai suggerito un paio di luoghi in più da andare a visitare.

  4. Non sono mai stata a Laigueglia nonostante sia una habitué della Liguria! Adoro le cittadine come queste, in riva al mare e non sapevo che potesse offrire tutte queste belle esperienze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.