Come viaggiare fa bene alla coppia, anche correre insieme diventa un vero toccasana per aumentare la complicità e l’intesa di una coppia.

Vi abbiamo già spiegato, in questo articolo, perché ci piace correre, e perché ci rende felici. È un momento di sfogo dopo una giornata buia, ma si corre anche se siamo particolarmente felici, diciamo che è un modo per amplificare le nostre capacità sensoriali, e che ti permette di svuotare la propria mente e il corpo.

E correre in coppia? Beh facile, la corsa diventa ancora più piacevole e, nella coppia, si intensifica maggiormente la complicità. Ci si diverte facendo qualcosa insieme, e che piace ad entrambi. Ormai ci sono sempre più coppie che iniziano ad appassionarsi a questo sport insieme, creando nuovi momenti piacevoli e perché no, romantici. Arrivare al traguardo insieme mano per la mano è, per esempio, davvero speciale.

Correre

Non ci credi? Vediamo insieme qualche motivazione per farlo:

La corsa diventa più stimolante

Correre insieme è motivazionale. Se non hai voglia di allacciarti le scarpe ed uscire, andare in due è sicuramente più semplice. Ci si fa forza insieme. Soprattutto, quando in inverno si corre sotto lo zero e uscire al gelo diventa assai più difficile.

Correre insieme

Diciamo che è un modo per spronarsi a vicenda!

Si migliora insieme e si è più performanti

Correre con qualcuno più veloce di te, aiuta a migliorarti. Aumenti la resistenza alla fatica e migliori la velocità con più semplicità.

Per me, correre con Davide, aiuta tantissimo. Lui corre e parla e io, lo seguo senza preoccuparmi di verificare se sto seguendo il giusto passo perché diventa praticamente il mio pacer personale. Ed è anche, l’unico momento in cui  non parlo, quindi forse ci guadagna pure lui. Ma al di là delle battute, anche quando corriamo senza allenamenti ma, per il puro divertimento, per me diventa sempre più interessante cercare di raggiungere il suo passo.

Unire le forze insomma ti permette di aumentare l’intensità dell’allenamento e ti permette di raggiungere con meno fatica i tuoi obiettivi.  Se inoltre hai una giornata sbagliata, dove le gambe non girano, o hai brutalmente un calo di energia, hai sicuramente al tuo fianco il miglior supporto per andare avanti e non mollare anche se stai facendo più fatica del solito. E credici che non è cosa da poco, anzi!

E questo faticare insieme rafforza sicuramente la coppia e migliora l’armonia.

Correre avvicina la coppia

Ritagliarsi un momento solo per la coppia è sempre importante, e se si unisce una forte passione comune diventa qualcosa di veramente unico e speciale.

Run for children

A volte purtroppo,  siamo banalmente troppo presi dagli impegni quotidiani, che ci dimentichiamo semplicemente di parlarci o ascoltarci. E quindi prendersi del tempo per fare qualcosa insieme è sicuramente interessante. Che sia alla sera per raccontarsi le disavventure quotidiane o al mattino per incoraggiarsi ad affrontare la giornata, fa comunque liberare la mente e ti permette di passare del tempo insieme.

Un’esperienza condivisa rafforza sempre la coppia. Si condivide così una grande passione divertendosi e, si condivide anche più facilmente la fatica.

Le domeniche sono diverse per due runners

La domenica al tempo del running, non è più sveglia tardi, brioche e cappuccino. Ma sveglia presto, ancora prima rispetto ai giorni lavorativi, colazione salutare, gel alla mano, abbigliamento sportivo e via per una nuova gara domenicale o per il lungo che devi fare.

E difficilmente è capibile se non si pratica entrambi lo stesso sport. Questo è l’amore ai tempi del running!

Correre e viaggiare

La cosa che più amiamo fare. Il fatto di ricercare sempre nuove sfide o partecipare a gare iconiche nel mondo del running, ti permette di progettare sempre piccole fughe o, addirittura viaggi lunghi dove unire l’utile al dilettevole. E i viaggi, si sa, fanno sempre bene per una coppia, ricaricano l’anima e ti permettono di condividere sempre nuove emozioni.

Londra

Ormai, è più facile che ad un compleanno si riceva in regalo un pettorale per una gara con la scusa, di regalarsi un nuovo viaggio.

Noi ci siamo regalati ben 5 nuove gare da fare in Europa, e siamo in attesa che ripartano!

E tu preferisci correre in solitaria o con il tuo partner? Raccontacelo nei commenti, ci fa sempre piacere leggere la tua opinione.

Condividi
MyTour Banner

Lara & Davide

Due cuori in viaggio, con una costante voglia di fuga. Viaggiatori zaino in spalla, amanti dello sport e della natura e che non amano lasciare i propri sogni nel cassetto

Ti potrebbe interessare:

10 commenti

  1. Mi sento male perché sono quello che dalle mie parti si definisce una “polpetta”: al massimo mi rotolo pigramente sul tapis roulant! Per questo per me siete davvero un esempio di costanza e di impegno: mi ricordate molto una coppia di miei carissimi amici che come voi sono runner e come voi si sono regalati tanti viaggi in abbinamento a qualche maratona, tra cui quella di New York qualche anno fa.

      1. Ho provato a farmi piacere la corsa – che mio marito pratica – ma proprio non fa per me. Concordo però in generale che condividere una passione – qualsiasi sia – fa molto bene alla coppia

  2. Sono convinta che gli interessi in comune sono il vero collante in una coppia; fare le cose insieme e godersi dei momenti di complicità è quello che tiene unita una coppia e la fa durare nel tempo! Avanti tutta, ragazzi!

  3. Non amo la corsa. ma sono assolutamente d’accordo che uno sport fatto assieme alla propria metà sia una marcia in più per una relazione piena di gioia. Io e mio marito facciamo SUP e portiamo sempre le nostre tavole in viaggio con noi, cosi che ogni specchio d’acqua lungo la strada diventa la nostra palestra a cielo aperto.

  4. Io preferisco non correre proprio!
    Ottime motivazioni le vostre e sono convinta che abbiate ragione su tutto, ma io e il mio ragazzo siamo una coppia di pigroni, soprattutto per il poco tempo libera che abbiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *